Seleziona la tua lingua

Cravatta o papillon?
moda

22 Dicembre 2021

Cravatta o papillon?

Cravatta o papillon?

Classicismo e tradizione. Innovazione e audacia. La scelta del tuo look da sposo perfetto dipenderà dal tipo di accessori che deciderai di indossare. 


Sei fedele ai classici? O ami rischiare nei tuoi outfit? La cravatta e il papillon rappresentano la ciliegina su qualsiasi abito da cerimonia e che, nella maggior parte dei casi sono agli antipodi: la cravatta come classico per eccellenza per ogni gentleman e il papillon come accessorio versatile e a volte divertente per aggiungere un tocco casual al look. Nel prossimo post analizzeremo le caratteristiche principali di entrambi, in modo che tu possa scegliere al meglio.





Un'esplosione di colori e forme, perfetta per completare sia l'outfit più formale che il look più casual. Il papillon, o bow-tie, è un accessorio maschile che negli ultimi anni si è affermato come opzione originale e con una certa aria hipster di qualsiasi guardaroba maschile. Nel mondo nuziale è una scelta sempre più richiesta dagli sposi che cercano proposte con una spiccata personalità e sebbene il suo utilizzo possa sembrare eclettico, la verità è che aderisce anche ai protocolli più rigidi, con il papillon bianco o nero essendo il complemento richiesto sempre con lo smoking o il frac. Nelle sue versioni più alternative, il papillon può aggiungere quella scintilla che manca a un look sobrio o troppo convenzionale.





A seconda del suo sistema di chiusura, esistono papillon con bottoni, molto più facili da indossare rispetto a quelli annodati, poiché il loro utilizzo richiede una certa destrezza e abilità; Per questo motivo i modelli prevalenti sul mercato sono quelli in cui il fiocco è già assemblato e che si classificano in base alla dimensione e alla forma: il classico papillon, con nodo di dimensioni normali ed estremità un po' più grandi; il papillon a farfalla, con le estremità più larghe, ideale per camicie con collo italiano e outfit più sobrio; e il papillon a rombi, con estremità larghe e asimmetriche, rifinite a forma di triangolo.





Essendo un complemento associato all'originalità e alla freschezza e nonostante sia sempre consigliabile indossarlo con una giacca, è sempre più comune vedere gli sposi che osano farne a meno al loro matrimonio e indossare uno stile casual con camicia aperta, bretelle e papillon. Il papillon, oltre a completare autenticamente l'abito dello sposo, è adatto anche ad eventi informali da giorno così come a look urbani, essendo perfetto anche da abbinare a camicia e maglione.






Nonostante l'infinità di abbinamenti possibili con il papillon, quando si tratta di completare qualsiasi outfit in cui si ricerca eleganza e distinzione, la cravatta è l'accessorio maschile per eccellenza. La sua simbologia si muove tra classicità e buon gusto, riscuotendo un sicuro successo per quelle coppie preoccupate di preservare le tradizioni e amanti di tutto ciò che è conservatore. Infatti l'abito con cravatta, per antonomasia, è l'abito perfetto per ogni celebrazione religiosa. E la verità è che una cravatta ha il potere di elevare qualsiasi outfit maschile alla massima formalità.





La cravatta è un accessorio indispensabile nel guardaroba di ogni uomo. Non c'è guardaroba che non ne preveda una, semplice o con stampe originali, la sua versatilità è simile a quella del papillon, ma in questo caso il suo stile è principalmente legato all'eleganza e alla formalità. E’ perfetto per i matrimoni celebrati di mattina ed è obbligatorio quando lo sposo decide di indossare un tight. In questo caso, affinché appaia in tutto il suo splendore, sarà molto importante coordinarlo con la camicia e il gilet, potendo scegliere la stessa gamma di colori o spezzare con un tono estremo e diverso, ad esempio, in base agli accessori che indossa la sposa, che si tratti del bouquet o delle scarpe.





Fare un buon nodo ad una cravatta è un'arte. Il nodo può essere classico o americano, quest’ultimo è quello più comune di tutti e più utilizzato, il cui requisito essenziale è che il bordo della cravatta raggiunga il livello del punto vita. Se diamo un altro giro al nodo classico, otteniamo un nodo Eldredge, creando un effetto più voluminoso. Esiste anche il cosiddetto nodo Windsor, ideale per cravatte a trama grossa.





Cravatta o papillon, l'eterno dibattito. Infinità di opzioni e possibilità si intrecciano in un panorama dove è sempre più prevalente rompere gli schemi e lasciare il look all'ispirazione personale. Un trend aperto che ti permette di giocare con gli abbinamenti, fino a trovare quello che meglio esprime il tuo stile.

Lascia il tuo commento su questo articolo

Il modulo è stato inviato con successo.
Campo obbligatorio.
campo-mail non valido
Campo con limite massimo di caratteri
Questo campo non coincide con quello anteriore
Campo con limite minimo di caratteri
Si è verificato un errore di invio, per favore rivedi il modulo.

* Campi obbligatori.